È un contributo fino a un importo massimo di 3000 Euro su base annua che può essere corrisposto a beneficio di bambini nati, adottati o affidati per contribuire al pagamento delle rette degli asili nido pubblici e privati autorizzati.

È esteso anche ai bambini malati cronici con cure domiciliari che a causa della loro patologia non possono frequentare l’asilo nido, ma hanno bisogno di forme di supporto presso la propria abitazione

L’ammontare di questo incentivo viene calcolato in base al reddito ISEE del nucleo familiare:

  • 1.500 euro, per chi possiede un ISEE maggiore di 40.000 €
  • 2.500 euro, per chi ha un valore ISEE compreso fra 25.001 e 40.000 €
  • 3.000 euro, in favore dei nuclei con un ISEE dal valore inferiore a 25.000 €.

La domanda dovrà essere presentata tramite il portale telematico INPS.