No, per quanto riguarda il periodo di congedo obbligatorio non cambia nulla da un parto gemellare a uno singolo.