Il volontario de Il Giardino di Aurora, opera e si confronta con diverse esperienze cliniche: patologia della gravidanza, perdita peri e/o post natale, figli con disabilità. Sono aree di intervento particolarmente difficili e delicate, in cui la coppia, il singolo genitore o l’intera famiglia si ritrovano spesso in balia di emozioni quali paura, angoscia, ansia piuttosto che tristezza, rassegnazione e rabbia.

Cosa fa il volontario de Il Giardino di Aurora in Ospedale?

Il volontario in corsia offre la possibilità di un abbraccio condiviso a chi è colpito da esperienze negative, attraverso semplicità, ascolto, calore, condivisione, coinvolgendo le persone che si incontrano (pazienti, parenti, personale della struttura). Offre la possibilità di una rinnovata quotidianità alterata dall’ospedale, degna di essere comunque affrontata, perché arricchita di nuove speranze, percorsi e traguardi.
Il volontario che opera in ospedale possiede doti personali di spiccata umanità, empatia, capacità di ascolto, astensione dal giudizio, senso del rigore e del rispetto delle regole, indispensabili per la vicinanza alle famiglie.
Dove svolge servizio?
Attualmente i volontari in corsia sono impegnati:

MILANO:

Clinica Mangiagalli in Milano nei seguenti reparti:

  • Diagnosi prenatale
  • Patologia della gravidanza
  • Puerperio

Per maggiori informazioni: info@ilgiardinodiaurora.it